PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE IMPIANTI DI IRRIGAZIONE

  • Home
  • Services
  • PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE IMPIANTI DI IRRIGAZIONE

Quando e come scegliere un impianto di irrigazione.

Con il cambiamento climatico in atto, sempre più spesso per garantirsi un tappeto erboso e delle piante in salute è necessario prevedere la realizzazione di un impianto di irrigazione automatizzata. Sulla base di esposizione, dimensioni del vostro giardino, tipo di tappeto erboso o piante coltivate potremo supportarvi nella più corretta scelta di impianto.

Come tutti gli impianti tecnologici anche quelli di irrigazione oggi sono connessi, wi-fi, Bluethoot o gestibili da remoto, quindi potremo sicuramente trovare la soluzione più congeniale alle Vostre necessità gestionali.

Non tutti i giardini hanno le stesse esigenze in termini di apporto idrico, infatti con sempre maggior frequenza nella progettazione del paesaggio vengono scelte piante ed alberature che abbiano meno esigenza idriche per assecondare il risparmio idrico; Aiuole con esposizioni sud presumibilmente potranno avere più necessità di acqua rispetto ad una bordura con esposizione nord che ospiterà piante più adatte a zone umide ed ombrose , quindi verranno irrigate con tecnologie e quantità di acqua differenti.  

Le tecnologie più comunemente utilizzate nello sviluppo di un impianto di irrigazione automatizzata per il verde residenziale sono per lo più 3:

Con Irrigatori statici: adatti a piccole superfici, piuttosto dispendiosi in termini di consumi ma ma pratici per coprire anche angoli complicati; 

Con Irrigatori dinamici: utilizzati per superfici di medie dimensioni, hanno una migliore distribuzione ed un minore consumo di litri per minuto rispetto agli statici ma sono meno versatili se utilizzati per irrigare piccole superfici;

L’ala gocciolante: è un tubo che alloggia con cadenze predistanziate delle camere che permettono la distibuzione goccia a goccia dell’acqua, utilizzate maggiormente in agricoltura e per irrigare aiuole o piante che non necessitano di acqua distribuita dall’alto. 

Quali sono le fasi di realizzazione di un nuovo impianto di irrigazione?

Per prima cosa sarà necessario un sopralluogo nell’area da irrigare, stabilire con Voi le esigenze legate all’impianto e le sue funzionalità.

Reperimento della superficie oggetto del lavoro e, passaggio indispensabile ad una corretta progettazione di base, la verifica di 2 parametri fondamentali: pressione e portata del Vs impianto domestico.

Una volta appurati questi fattori potremo procedere allo sviluppo di un progetto conforme alle vostre necessità assieme ad un computo economico estimativo della fornitura richiesta.

  • 1.Sopralluogo e rilievo dell'area
  • 2.Verifica pressione e portata
  • 3.Sviluppo progetto
  • 4.Realizzazione